Alcune riflessioni a proposito di una recentissima grammatica della lingua italiana

Authors

  • Pavao Tekavčić

DOI:

https://doi.org/10.4312/linguistica.29.1.149-160

Keywords:

Alcune riflessioni a proposito di una recentissima grammatica della lingua italiana

Abstract

L'Italia, che neppure nel passato mancava di grammatiche di indirizzo normativo e descrittivo, si è arricchita negli ultimi anni di una serie di opere glottodidattiche dedicate all'italiano. Una delle ultime è il poderoso volume La lingua e i testi, Grammatica de/la lingua italiana di P. Agazzi, A. Fallica e A. Menegoi, edito da Minerva Italica, Bergamo, 1988. II libro non è soltanto una grammatica in senso usuale: infatti, vi si trattano le nozioni fondamentali della teoria linguistica attuale (comunicazione, segno linguistico, codice, funzioni della lingua, metafora e metonomia, denotazione e connotazione, fattori della comunicazione), della teoria del testo (con alcuni campioni di testi di vario genere), in seguito l'origine e lo sviluppo della lingua italiana (dall'Indovinello veronese ai nostri giorni), i dialetti e le comunita alloglotte, e nell'ultima delle quattro appendici si danno gli elementi della composizione scritta. Il volume include dunque in notevole misura la sociolinguistica, la pragmatica, la comunicazione e la teoria dell'informazione (invece di parlante o locutore e collocutore si usano conseguentemente i termini emittente e destinatario ), la storia della lingua, la cultura del parlato e dello scritto. Si cerca insomma di avvicinare il Linguaggio all'alunno e di sviluppare in lui non solo la competenza grammaticale ma anche quella comunicativa, attiva e passiva.

Downloads

Download data is not yet available.

Published

01.12.1989

How to Cite

Tekavčić, P. (1989). Alcune riflessioni a proposito di una recentissima grammatica della lingua italiana. Linguistica, 29(1), 149–160. https://doi.org/10.4312/linguistica.29.1.149-160

Issue

Section

Articles